Nuovo indirizzo

ATTENZIONE
Segnaliamo ad amici e lettori
che il nuovo indirizzo
postale a cui far riferimento è:

'HELIODROMOS'
presso Giovanni Barbera
Via Rosario Livatino, 118
94100 Enna
Riflessione PDF Stampa E-mail

 

Risultati immagini per moneta cartacea ed elettronica

Con tanti saluti alla spiritualità


Gli omuncoli che sono stati recentemente scelti — nell’ultima sceneggiata parlamentare ferragostana — a impersonare la parte di governanti per il nostro Paese, una volta costituito l’esecutivo “Conte bis” hanno immediatamente minacciato l’applicazione di una norma che sta particolarmente a cuore ai loro diretti “mandanti” (coloro che decidono veramente dove gli Stati moderni devono andare e come devono andarci!): la progressiva eliminazione, fino alla sua definitiva scomparsa, dei pagamenti contanti e quindi della moneta cartacea, per sostituirla con quella elettronica. Come avviene regolarmente per scelte insensate e antiumane di questo tipo, il “lubrificante” usato per far accettare al gregge l’utilità del provvedimento in questione è stato quello idilliaco del bene comune, della lotta all’evasione fiscale, della tracciabilità dei pagamenti, e tutta una serie di simili ipocrite excusationes, che già di per sé dovrebbero mettere sulla difensiva e rendere diffidenti, se solo si conservasse un sia pur minimo senso critico e la capacità di ragionare con la propria testa. 

Leggi tutto...
 
Azione Studentesca PDF Stampa E-mail


Trasgressioni o libertà adolescenziali?


Nella vita di un uomo ci sono dei periodi significativi che caratterizzano lo sviluppo della personalità. Uno di questi momenti è l’adolescenza, che indica il passaggio da una condizione dell’esistenza ad un’altra. Questo periodo rappresenta una vera e propria rottura di livello, infatti, il giovane inizia un cambiamento non solo fisico, ma soprattutto evidenzia aspetti più intimi propri del carattere e della formazione della sua persona. In lui crescono nuovi interessi e nuove sensibilità, egli avverte il bisogno di una maggiore indipendenza, inizia ad esplorare e ad affrontare il mondo. 

Leggi tutto...
 
Giuseppe Acerbi PDF Stampa E-mail

Immagine correlata


Note sullo sfondo cosmologico

del Tetramorfo di Ezechiele

                            


Come promesso nel precedente ricordo di Giuseppe Acerbi, pubblichiamo un suo scritto destinato a suo tempo alla rivista cartacea Heliodromos. Più volte annunciato in uscita e sempre rimandato, o per ragioni di spazio o per l’edizione di numeri monografici in cui questo scritto non risultava omogeneo al resto degli interventi inseriti, approfittiamo adesso dello strumento del sito per portarlo a conoscenza dei nostri lettori. Gli scritti di Acerbi, la cui profonda conoscenza dei temi trattati e la vastissima erudizione si conciliavano con una intelligenza interpretativa unica e originale (ma sempre comunque in linea con i principi e i canoni della dottrina tradizionale), costituivano un vero e proprio “incubo” per gli impaginatori della nostra rivista, che ha sempre cercato di mantenersi agile e di immediata comprensione, in ragione dell’uso “esorbitante” delle note — veri e propri testi autonomi, in certi casi —, la cui funzione di approfondimento e chiarificazione risulta comunque fondamentale; come il presente scritto, del resto, dimostra sufficientemente.


Ezechiele (Ez.- i. 1-29) narra la visione dei misteriosi ‘Quattro Viventi’, tetracefali, ciascuno simultaneamente con volto di Leone, di Toro, di Aquila e di Angelo, dichiarando: - Ed il loro aspetto e la loro struttura era come se una Ruota fosse in mezzo ad un’altra Ruota (ibîd., verso 16).  Appare ivi per la prima volta nell’ambito della tradizione ebraica il Tetramorfo sumerico ed iranico. 

Leggi tutto...
 
Ricordo PDF Stampa E-mail


La scomparsa di Giuseppe Acerbi


Giuseppe Acerbi è stato per un certo periodo un prezioso e autorevole collaboratore della rivista Heliodromos, dove sono stati pubblicati i suoi scritti: Kâma-Kâla: Éros e Thánatos ovvero il motivo ierogamico (n. 11 – autunno/inverno 1996/1997, prima parte, n. 14 – estate 1998, seconda parte); Edipo e l’Enigma della Sfinge tebana (n. 15 – autunno 1998/inverno 1999); Introduzione al Ciclo Avatarico – Da Matsya a Kalki (n. 16 – primavera 2000, prima parte, n. 17 – primavera 2002, seconda parte). Inoltre, sono in nostro possesso (oltre ad una sua opera dedicata al Re pescatore) altri due suoi scritti che non fu possibile a suo tempo pubblicare e che contiamo di proporre prossimamente su questo sito: Note sullo sfondo cosmologico del Tetramorfo di Ezechiele, e Metafisica dello Zero. La notizia della sua scomparsa da poco giunta ci ha particolarmente colpiti, sia per la perdita di uno studioso di valore che ancora tanto avrebbe potuto dare al pensiero tradizionale, sia per la perdita dell’uomo, quanto mai singolare e anticonformista, che avemmo modo di incontrare personalmente a Torino in occasione di un Salone del Libro, presentatoci da Ezio Albrile, suo amico e sodale, di cui riproponiamo qui di seguito un ricordo dell’amico “Pino”, apparso sul sito Atopon.   

 

Un corpo dimenticato in una casa dove abbondano gatti e qualche cane, ritrovato dopo quasi un mese dal trapasso. Non siamo in una anonima metropoli da un milione di abitanti ma in un minuscolo paesino da un centinaio di anime: nessuno si è accorto di nulla, in morte come in vita. Nessuno si era accorto di chi realmente fosse Giuseppe («Pino» per gli amici) Acerbi, geniale orientalista, scrittore – e in gioventù anche esordiente regista -, ma per i compaesani solo una presenza «strana», marginale, se vogliamo servirci di questo termine pur non avendone ancora valutato appieno la portata.

Leggi tutto...
 
Altri Articoli...
« InizioPrec.12345678910Succ.Fine »

Pagina 10 di 65

Cerca

Heliodromos

n. 25-26
Equinozio d'Autunno -
Solstizio d'Inverno 2014
La distribuzione della rivista
è affidata a RAIDO

(per info: libreria@raido.it)
                       NOVITÀ 
Torna sugli scaffali "Indirizzi per l'azione tradizionale", raccolta di scritti di Gaetano Alì, in una nuova edizione ampliata per i tipi di "Cinabro Edizioni".
 
Acquista qui la tua copia!